Gruppo Fiat 500 Val d’Elsa
Via L. Ballerini 30
50051 Castelfiorentino (FI)
Tel Fax 0571/633587
www.fiat500valdelsa.it
www.fiat500valdelsa.jimdo.com
www.500valdelsa.jimdo.com
e-mail:info@fiat500valdelsa.it



Patente a punti

La nuova patente
Un ringraziamento particolare va alla

POLIZIA DI STATO

per la gentile concessione del
Nuovo Codice della Strada. PATENTE A PUNTI: COME COMPORTARSI.

Il decreto approvato dal governo contiene in tutto 64 articoli.
Si va dall'introduzione della patente a punti al patentino obbligatorio per i ciclomotori esteso
anche ai maggiorenni; dall'uso del giubbotto fosforescente in caso di sosta forzata ai fari
accesi di giorno anche in città. Entrato in vigore il 29 giugno, la "Patente a punti", ovvero la
novità più rilevante e discussa prevista dalla recente riforma del codice della strada...
Ci sono poi nuovi limiti di velocità, un inasprimento generale delle sanzioni ed un inedito
patentino per i motorini utilizzati dai minorenni.
Ma andiamo con ordine...

All'atto del rilascio della patente viene attribuito un punteggio di 20 punti. A seconda delle
violazioni, più o meno gravi, è prevista la sottrazione di punti che sarà riportata
dall'Anagrafe nazionale degli abilitati alla guida. La frequenza a corsi di aggiornamento
consentirà di recuperare, nuovamente, i punti persi.
Una volta esauriti i 20 punti a disposizione sarà necessario ripetere l'esame di guida per
ottenere una nuova patente. Particolarmente severe, fino al limite del ritiro della patente,
sono alcune infrazioni: superamento di 40 km. dei limiti di velocità, guida in stato o di
ebbrezza, circolazione sulla corsia di emergenza. Ma ecco alcuni esempi sulla
determinazione dei punti. La novità più importante del nuovo codice della strada è
l'introduzione della patente a punti.

Il meccanismo può sembrare un gioco, ma è tutto vero, serio e probabilmente efficace se sarà
rispettato e fatto rispettare. Da oggi ogni automobilista avrà un credito di 20 punti che
potranno essere decurtati in relazione alla gravità delle infrazioni commesse. Ad esempio in
caso di mancato rispetto del semaforo rosso oltre alla multa si perderanno 5 punti o
addirittura 10 in caso di guida in stato di ebbrezza. Gli automobilisti che subiranno una
decurtazione di 10 punti avranno la possibilità di recuperarne 6 frequentando un corso di
aggiornamento (9 punti per tir e autisti professionali).
A quota zero e sotto lo zero scatta invece il ritiro automatico della patente. Per i neopatentati
(meno di 5 anni dal primo rilascio) la decurtazione è in tutti i casi doppia: la guida in stato di
ebbrezza sarà sufficiente per perdere tutti i punti. Dal 1° luglio verranno registrate tutte le
informazioni relative a ciascun patentato, compresa la registrazione delle infrazioni e
l'aggiornamento del punteggio della patente su un apposito archivio informatico.
Sull'effettiva operatività il ministero sta mettendo a punto gli ultimi aspetti.

Velocità.

Rinvio forzato per i 150 all'ora sulle autostrade. Confermato l'abbassamento dei
limiti in caso di precipitazione atmosferiche (il problema sarà di interpretazione sulla relativa
intensità) il limite di velocità massima scende a 110 km/h per le autostrade e a 90km/h per le
strade extraurbane principali. Infine, sui tratti a tre corsie, la corsia di destra non è più
destinata esclusivamente ai veicoli lenti, ma diviene corsia di marcia normale.
Si chiede sia previsto uno specifico reato per chiunque partecipa, promuove o organizza
corse sulle strade pubbliche in assenza di autorizzazione prevedendo la sanzione dell'arresto
(da uno a otto mesi), l'ammenda (da 1 a 10 milioni) e la confisca del mezzo e il ritiro della patente.

Patentino ciclomotori:

Dal 1° luglio 2004 (quindi c'è ancora tempo) sarà obbligatorio per
tutti i conducenti di ciclomotori (anche i cinquantini) tra i 14 e i 18 anni di età un patentino
subordinato al rilascio di un certificato medico. L'attestato sarà obbligatorio anche per i
maggiorenni non patentati. Multe più salate per le infrazioni più gravi: mancato uso di casco
- che diventa obbligatorio anche per le 'minicar' e le tre ruote non dotate di carrozzeria chiusa
o di cellula di sicurezza - delle cinture, semaforo rosso, la guida contromano. Motorini.
Per guidare un ciclomotore bisognerà avere un patentino, subordinata al rilascio di un
certificato medico. E la possibilità di andare in due sul motorino guidato da un maggiorenne,
sono stati rinviati al 1 luglio 2004.

Targa personalizzata:

Da oggi si può teoricamente richiedere una specifica
combinazione alfanumerico per personalizzare la targa del proprio veicolo. Bisognerà però
aspettare l'emanazione del regolamento da attuazione ancora in fase di preparazione Il
governo dovrà infatti aggiornare, ferma restando la sequenza alfa numerica, la disciplina
della targatura prevedendo la possibilità di ottenere, dietro pagamento, targhe personalizzate.

Tir.

"Tolleranza zero" per i camionisti sorpresi alla guida in stato di ebbrezza o sotto effetto
di sostanze stupefacenti ma anche controlli più rigorosi sul rispetto dei turni di guida e di riposo.

Alcol e droga

Giro di vite (e ritiro della patente) per chi guida dopo aver bevuto alcol o
sotto l'effetto di stupefacenti. Taglio raddoppiato ei punti per le infrazioni commesse nei
primi cinque anni di patente.

Cinture:

Il conducente sorpreso con la cintura slacciata due volte in due anni rischia la
sospensione della patente da un minimo di due settimane a un massimo di due mesi. Stessa
sanzione per i motociclisti privi di casco.

Dotazioni di sicurezza

. Saranno obbligatori il sistema di antibloccaggio della frenata
(Abs), l'airbag, gli avvisatori che segnalino il superamento della velocità e il mancato
allaccio della cintura di sicurezza.

Fari accesi:

Dopo autostrade e superstrade, scatta l'obbligo di accensione degli
anabbaglianti su qualunque strada fuori dai centri abitati

Sanzioni.

Raddoppia il costo di molte multe. Passare col rosso, oppure, ad
esempio, non indossare casco o cinture, costerà non più 68 ma 137 ero.

Responsabili anche di strade dissestate.

Incidente dovuto anche a strade
dissestate? D'ora in poi anche i proprietari, i concessionari o i gestori di strade e
autostrade saranno chiamati a pagare i danni per difetti di progettazione, realizzazione o
manutenzione. E' quanto prevede un emendamento al codice della strada presentato da
An (firmato da Sandra Fei ed Enzo Savarese) ed approvato dall'aula della Camera nonostante il
parere contrario del relatore e del governo.

Scuola guida anche in autostrada.

Niente patente se non si è fatta un pò di
pratica in autostrada (sempre con l'istruttore della scuola guida) e sulle strade
extraurbane. Ma prima dell'esame di guida ci si dovrà esercitare a guidare anche di notte.

Autostrade illuminate in presenza della nebbia.

I tratti di autostrada dove la
nebbia c'è più di frequente saranno illuminati in maniera adeguata. Una precauzione in
più che si aggiunge all'obbligo di accrescere la visibilità in autostrada di notte e quando piove.

Rollerblade e mezzi vari.

Per le motoslitte è prevista la targa obbligatoria, la
tassa di possesso e l'assicurazione obbligatoria nonchè il possesso della patente "B".
Pattini a rotelle e tavole a spinta possono circolare sulle piste ciclabili e nelle altre aree
urbane individuate nei piani urbani del traffico Penalità Penalità di un punto: mancata
segnalazione veicolo fermo; violazione altre norme sul trasporto di persone e cose;
violazione norme sul trasporto di persone animali e oggetti sui veicoli a due ruote; incrocio
tra veicoli nei passaggi a livello; mancanza o alterazione dei documenti; inosservanza
di segnali stradali o degli agenti del traffico; circolazione con carico in eccedenza non
superiore a una tonnellata; inosservanza Penalità di due punti: velocità
non adatta alle situazioni ambientali; superare i limiti di velocità fra i 10 e 40 chilometri orari;
inosservanza della segnaletica stradale (esclusa sosta o fermata);
inosservanza delle norme sull'illuminazione dei veicoli; uso improprio delle frecce;
inosservanza delle norme in caso di ingombro della carreggiata per avaria; non segnalare il
veicolo fermo; inosservanza delle norme sul traino dei veicoli in avaria; circolare in
soprannumero in macchina; non lasciare il passo a mezzi di soccorso.

Penalità di tre punti: non rispettare la distanza di sicurezza; uso improprio degli abbaglianti;
inosservanza delle norme sulla sistemazione dei carichi; sovraccarico su autobus e
filobus; circolare senza casco; manomissione delle cinture di sicurezza; inosservanza degli
obblighi verso i pedoni; inosservanza alla fermata su invito della forza pubblica.

Penalità di quattro punti: guidare mentre si usa il cellulare, o senza gli occhiali
(se prescritti); trasportare carichi pericolanti; retromarcia in autostrada o sulle principali strade
extraurbane; circolare contromano; inversione di marcia in curva; perdere carichi
pericolosi dalla vettura; non fermarsi dopo un incidente, anche se non grave; non fermarsi
ad un posto di blocco; collisioni con lesioni gravi alle persone per inosservanza delle
distanze di sicurezza (in questo caso è prevista anche la sospensione della patente).

Penalità di cinque punti: inosservanza della distanza di sicurezza; sorpasso pericoloso;
inosservanza dell'obbligo di dare la precedenza; collisione per mancata distanza di sicurezza;
non indossare le cinture di sicurezza; non rispettare lo stop al passaggio a livello.

Penalità di dieci punti: guidare in stato di ebbrezza da sostanze alcoliche o sotto l'influenza
di sostanze stupefacenti; inversione del senso di marcia in autostrada e sulle strade
extraurbane principali; circolazione sulle corsie di emergenza in autostrada o sulle
strade extraurbane principali; circolazione su corsia di variazione di velocità in autostrade o
strade extraurbane principali; omissione di soccorso in caso di incidenti con danni alle
persone; superamento dei limiti di velocità di oltre 40 chilometri orari; gareggiare in
velocità; circolazione contromano in prossimità di curve, dossi, o con limitata visibilità;
trasporto merci pericolose senza autorizzazione; manomissione dei limitatori di velocità e dei cronotachigrafo.

www.poliziadistato.it

Questo Articolo proviene da Fiat 500 Val d'Elsa

http://www.fiat500valdelsa.it


Flag Counter

Contattaci

tuttiautopezzi.it